Evrybody hurts….Sometimes….

giornata del cazzo.ieri sera ho bevuto un whisky invecchiato più o meno tre secoli, porca zozza, faceva schifo ho un giramento di palle di 430 km/h che infine al ridursi della velocità si traslano su un piano verticale per poi alzarsi in assonometria e diventare tridimensionali.pioggia.pioggi a.pioggia.dvd.dvd.dvd. Affittano uno di quei film  che fanno pensare, o, almeno cosi hanno detto…Non capiscono proprio nulla, io non ho voglia di pensare un cazzo, perchè se penso piango…e non ho la minima voglia di piangere….anche perchè quando lo penso non riesco a trovare una sola cosa triste…solo cose al limite dell'assurdo…dove io ridevo…e poi? e invece?… sono qui davanti al pc con la sigaretta in bocca a pensarlo senza sapere che fare, sentendomi impotente di fronte a ciò che ho davanti…ammesso che davanti a me ci sia qualcosa…sperduta come solo Dante nella selva oscura poteva essere, almeno lui aveva sempre una guida…io no, non ho sempre una guida….sono io la mia guida…ma io no, oh no, non sono mai stata brava in queste cose, infatti ho fatto tante cazzate….alcune anche una dietro l'altra senza intervalli temporali…non è lo stesso senza di te..ma non posso fare nulla….se non restare immobile ad aspettare…Perchè?…Edward Munch

Evrybody hurts….Sometimes….ultima modifica: 2004-11-27T17:47:54+01:00da gattaminerva
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Evrybody hurts….Sometimes….

Lascia un commento