una lunga telefonata…

driiiin…driiiin… pronto??..annamaria???..oh ciao zio!!…ciao sono lo zio aldo come stai??…tutto bene..solo un po di caldo..ma tu non sai niente del caldo…mi ricordo quand’ero a gibuti…saranno state le tre..o forse le due del pomeriggio..eravamo con mio cognato gasparino..che a un certo punto mi disse:perchè non andiamo a prenderci un gelato? e io risposi:perchè no?? andiamo..allora vidi una donna si chiamava..non mi ricordo come si chiamava…era una donna bellissima abitava due traverse dopo di noi a tripoli..ti ricordi silvana??la incontrai tanti anni dopo a rapallo..era sempre bellissima..ricordo che venne ad una partita..quando giocavo a pallone..faceva il tifo per me..in quella partita di calcio feci un gol con l’esterno del piede destro…annamaria?? tu fai l’artistico vero??…si zio!..ti mando allora un libro sul caravaggio me lo ha dato mia figlia..annamaria??..ti piace leggere??si zio.. allora ti mando un libro: il paradiso perduto di milton..te lo mando in lingua originale cosi non perde la bellezza..(inglese seicentesco!!!)grazie zio..mi dai il numero del fax cosi ti mando dei documenti per tua mamma??certo..allora, ora te li invio..certo zio!!…
vi hopresentato un’altra persona obsoleta della mia famiglia..il marito di zia silvana..un telefonata del genere dura dalle 2 alle tre ore e mezza.. ogni volta chiama per tutto sto tempo da genova a siracusa io ho adottato la tecnica del replicare finchè non si annoia e chiude..in 5 minuti me ne esco pulita..mia mamma è ancora succube di fax che arrivano in latino e in arabo classico…

una lunga telefonata…ultima modifica: 2004-06-26T02:12:52+02:00da gattaminerva
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “una lunga telefonata…

Lascia un commento