non sei diverso dalle altre puttane

Sia quando tua moglie è incinta e vedi tutto quanto da un’angolazione cosi diversa che proprio non te l’aspettavi; che quando quel figlio lo perdi e con lui le fantasie su di lui e il tuo “nuovo sguardo” sul mondo; sia quando un tuo caro amico sta morendo di un linfoma che non perdona e neanche quattro dosi di morfina gli danno tregua;che quando fai con lui qualche “viaggio della speranza” presso un medico”alternativo” godendo del sollievo che gli dà e soffrendo, allo stesso tempo, della sua illusione;che quando al suo funerale non puoi andare perche hai in concomitanza un concerto a catanzaro;sia quando un terremoto ti ribalta fuori e dentro e ti fa fare ciao a casa tua per sempre e sembra dirti “per stavolta ti va fin grassa:pensami!”;che quando le scosse d’assestamento sono, allora, la goccia di un rubinetto che non riesci a chiudere, la goccia che cade sempre sullo stesso punto dei tuoi nervi;la gente ha comunque comprato quel biglietto.
non è solo la risaputa storia dello spettacolo che deve continuare.
il problema, cocco, è l’intensita con cui comunque deve capitare.
e,comunque sia, comunque tu stia, ognuno di loro ha diritto alla sua foto conte.
guarda l’obiettivo e sorridi.
pronto
soccorso
sorrisi
funzionante 24 ore al giorno.
niente Natale.
NON SEI DIVERSO DALLE ALTRE PUTTANE, CICCIO.
un grazie a liga che mi permette tutto questo.gatta minerva

non sei diverso dalle altre puttaneultima modifica: 2004-04-22T16:03:19+02:00da gattaminerva
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “non sei diverso dalle altre puttane

Lascia un commento